Giuseppe Guariniello's blog

artissima18

Artissima 18, Internazionale d'Arte Contemporanea quest'anno per la seconda volta sotto la direzione artistica di Francesco Manacorda, si svolgerà dal 4 al 6 novembre 2011 (preview il 3 novembre) negli spazi dell'Oval, Lingotto Fiere a Torino.


3 novembre 2011 Presentazione alla stampa, anteprima collezionisti, inaugurazione
4-5-6 novembre 2011 Apertura al pubblico
Oval, Lingotto Fiere, Torino

outdoor

Il Quartiere Ostiense diventa un museo a cielo aperto con gli artisti di OUTDOOR OUTDOOR Festival Internazionale di Urban Art inaugura a Roma il 14 ottobre presso il Teatro India, per una seconda edizione unica nel suo genere, con artisti provenienti da tutto il mondo - Brasile, Olanda, Inghilterra, Italia – e una proposta artistica arricchita di istallazioni, sculture, murales permanenti, Knitting Art e Graphic Novel.

clubtoclub2011

L’undicesima edizione di Club To Club Alfa Romeo MiTo, festival internazionale di musiche e arti elettroniche, si svolgerà il 2 novembre a Roma e dal 3 al 6 novembre 2011 a Torino, con un’anticipazione - Viva Club To Club - a Milano il 20 ottobre, a Roma il 22 ottobre, e sempre a Torino il 21 e 22 ottobre.

“The Italian New Wave” è il tema della nuova edizione di Club To Club Alfa Romeo MiTo! In occasione dei festeggiamenti ufficiali dei 150 anni dell’unità d’Italia, il festival celebrerà la nuova onda creativa musicale italiana.

"Qualcosa sta succedendo in Italia: THE ITALIAN NEW WAVE" (James Holden sul suo Twitter durante Club To Club X)

digitallife2

Il futuro del digitale, l'innesto tra le tecnologie più avanzate e le espressioni artistiche contemporanee, il dibattito sullo sviluppo informatico e sulle nuove modalità di comunicazione: sarà tutto questo il centro di digitalife2, una piattaforma articolata lungo un grande percorso espositivo affiancato da un ciclo di incontri sul rapporto tra arte, creatività e nuove tecnologie, e da esibizioni live. Ideazione e organizzazione dell'intero progetto digitalife2, fulcro del Festival 2011, sono a cura della Fondazione Romaeuropa - diretta da Fabrizio Grifasi e presieduta da Monique Veaute - in partnership con Telecom Italia nel quadro di una collaborazione partita nel 2008 con la Webfactory, la piattaforma con oltre 17.000 iscritti dedicata alla creatività con gli artisti più attivi del web, e di cui oggi sono premiati i vincitori della terza edizione.

T.A.G.C. set + Retina + Tez in Pompei

Forse è ancora troppo presto per comprendere quanto alcuni personaggi hanno influenzato la produzione artistica contemporanea e forse a volte cerchiamo lontano cose che abbiamo sotto il naso, l'esterofilia a volte affligge le nostre menti italiche. Per porre rimedio a queste due mancanze vi consiglio di non perdere questa serata dove Adi Newton - The Anti-Group Communications (T.A.G.C.) ci condurrà lungo le strade del cyberpunk e i retina.it, Maurizio Martinucci (aka TeZ) e Heidseck ci dimostreranno che l'elettronica nostrana ha ancora parecchio da dire.

flussi 2011

Terza edizione per «Flussi», festival internazionale di arti digitali. Come tutti gli anni, sarà la terrazza del Teatro «Carlo Gesualdo» di Avellino il palcoscenico per i live set di artisti di spessore internazionale. Anche quest’anno si replicherà la positiva esperienza di formazione didattica, con il supporto di cultori della materia che sapranno diffondere la propria conoscenza e alimentare la filosofia del free-software, supportati dai nuovi media. La cornice sarà, come sempre, arricchita da installazioni multimediali e da una attenta selezione dei migliori interpreti della scena elettronica contemporanea.

streamfest 2011

Streamfest, il festival di cultura eco-digitale che ha scelto il Salento come sua terra d'elezione, giunge quest’anno alla quinta edizione e si ripropone come uno degli appuntamenti più interessanti e attesi per gli amanti della musica elettronica e l’arte digitale coniugate ad iniziative che supportano la cultura  ecosostenibile.
Dopo la sostenibilità multimediale (2008), le fonti di energia rinnovabili (2009) e l'acqua (2010), sarà il cibo il nodo tematico centrale attorno al quale ruoteranno gli appuntamenti del festival, con l’ambizioso quanto possibile obiettivo di far convivere in cinque giorni buone pratiche di sostenibilità, nuove tecnologie, sperimentazione artistica e produzione alimentare. Per queste ragioni, la prossima edizione dello Streamfest, con la direzione artistica di Andrea Mi, avrà come titolo: Digital Food.

Il Sonar e lo spirito della festa - Report day 2

Il secondo giorno di Sonar comincia all'insegna del relax e della lento recupero delle forze, la notte di Barcellona è lunga e la ripresa ha i suoi tempi, inoltre bisogna anche trovare una giusta dose d'energia per il Sonar by Night. Con questi chiari e semplici presupposti ci dirigiamo al SonarDome dove Star Eyes con il suo mix di dubstep e techno ci da sicuramente una mano a ripartire. Un'altro piccolo aiuto arriva da Agoria che diffonde, dal SonarVillage, il suo particolare groove techno-pop.

offfmatica

Lo specchio è un’allegoria-simbolo che, come un filo rosso, percorre tutte le epoche artistiche, costringendoci a riflettere sul dilemma antico del rapporto tra realtà e illusione.

"I'll be your mirror, reflect what you are, in case you don't know..." (The Velvet Underground, 1967)

Nella Spagna barocca, ad esempio, lo specchio era utilizzato come mezzo per “guardarsi dentro”, vedere la vera immagine della propria anima e del destino che ci attende, superando le illusioni dell’esteriorità e della mera fuggevole apparenza. Secondo J.L. Borges, invece, «L’universo visibile è illusione, o, più precisamente, sofisma; gli specchi e la paternità sono abominevoli perché lo moltiplicano e lo divulgano».

Romaeuropa Festival - Try the Impossible

Dal 7 ottobre al 30 novembre, a Roma, la 26a edizione del Romaeuropa Festival, 39 appuntamenti con 150 artisti da 20 paesi. Scene, Digitalife, DNA-danza nazionale autoriale, Corpi resistenti, Suoni: è in cinque capitoli la nuova avventura artistica di Romaeuropa e lungo due mesi intreccerà i più diversi linguaggi contemporanei per la ventiseiesima edizione del Festival.
Nei trentanove appuntamenti in programma, autori e artisti insieme a noi lanceranno al pubblico la sfida a provare l’impossibile – Try the Impossible è il titolo del Festival– penetrando un presente in profondo e incerto cambiamento e spingendosi oltre i confini del possibile per osare un percorso di ridefinizione di senso del nostro tempo.