sonar

Il Sonar e lo spirito della festa - Report day 2

Il secondo giorno di Sonar comincia all'insegna del relax e della lento recupero delle forze, la notte di Barcellona è lunga e la ripresa ha i suoi tempi, inoltre bisogna anche trovare una giusta dose d'energia per il Sonar by Night. Con questi chiari e semplici presupposti ci dirigiamo al SonarDome dove Star Eyes con il suo mix di dubstep e techno ci da sicuramente una mano a ripartire. Un'altro piccolo aiuto arriva da Agoria che diffonde, dal SonarVillage, il suo particolare groove techno-pop.

offfmatica

Lo specchio è un’allegoria-simbolo che, come un filo rosso, percorre tutte le epoche artistiche, costringendoci a riflettere sul dilemma antico del rapporto tra realtà e illusione.

"I'll be your mirror, reflect what you are, in case you don't know..." (The Velvet Underground, 1967)

Nella Spagna barocca, ad esempio, lo specchio era utilizzato come mezzo per “guardarsi dentro”, vedere la vera immagine della propria anima e del destino che ci attende, superando le illusioni dell’esteriorità e della mera fuggevole apparenza. Secondo J.L. Borges, invece, «L’universo visibile è illusione, o, più precisamente, sofisma; gli specchi e la paternità sono abominevoli perché lo moltiplicano e lo divulgano».

Il Sonar e lo spirito della festa - Report day 1

Durante i miei studi universitari, tra i tanti corsi pesanti e poco utili nella vita, ho avuto modo di studiare antropologia culturale con il prof. Paolo Apolito, autore de "Il tramonto del totem. Osservazioni per una etnografia delle feste", un testo molto interessante che si interroga sul senso della festa nella storia della nostra amata e travagliata società. Nell'opera di Apolito, la festa viene definita come un vissuto collettivo che si differenzia dal rito, che consiste in una sequenza formalizzata di azioni, perché il rito è qualcosa che si fa, la festa è qualcosa che soprattutto si sente.

sonar-for-sale

Il mondo della musica elettronica si prepara all'appuntamento più atteso dell'anno, il momento nel quale vengono alla luce gli artisti che poi troveremo per tutta la prossima stagione nei club, nei festival e nelle sale concerto di tutta Europa, è vicino. Sónar 2011 rimane fedele alla sua filosofia, e mostra tutte le facce della musica avanzata contemporanea, con più di 100 shows confermati a Barcellona e decine in A Coruña.

sonar2011

Tra qualche giorno l'equinozio di primavera segnerà il passaggio tra la stagione più fredda dell'anno e l'inizio di quella più calda, un momento importantissimo per cominciare a programmare la ripresa dal torpore causato dall'inverno. Il sole comincia a farsi spazio tra il grigiore, la natura comincia a produrre colori più vivaci e il Sonar ci regala la line up della prossima edizione del festival di musica avanzata e arte multimediale di Barcellona e La Coruña.

Ryoji Ikeda illumina il cielo di Barcellona

La luce e il suono, due aspetti centrali nella ricerca artistica, spectra [barcelona] utilizza questi due elementi in purezza, l'effetto è impressionate, lo skyline di Barcellona modificato in maniera forte per alcune ore. Chi poteva concepire un opera così semplice e al tempo stesso così potente, se non Ryoji Ikeda, uno dei artisti più importanti della scena audio-visuale mondiale. Chi rende possibile questo evento è la sinergia di due festival Grec e Sónar che per la prima volta collaborano alla produzione di un evento, il risultato sarà visibile il 17 giugno al Teatre Grec di Barcelona con ben due lavori di Ikeda: “spectra [barcelona]” e “test pattern [live set]”.

sonar2010

Quest'anno il Sónar si sdoppia in due festival simultanei a Barcellona e La Coruña. Dal 17 al 19 giugno gli amanti dell'elettronica, nonchè i cultori del festival più importante d'Europa, per la prima volta non sapranno dove andare. La carica di Barcellona che si trasforma nella capitale mondiale della musica e della nightlife, o la forza dell'Oceano e l'imprevisto di La Coruña?

Sónar 2009 - Il report / Day 3

Terzo e ultimo giorno di Sónar 2009: dopo un venerdì intenso di musica no-stop, raccogliamo le nostre forze e  coraggiosi ci rechiamo al MACBA. Il Sónar de Dia continua ad essere un’esplosione di colori e sorrisi, nonostante ci siano meno persone degli altri giorni (colpa della lunga notte precedente). C’è il sole ma non fa tanto caldo, c’è un piacevole venticello, si balla in costume e pareo ed ovunque è uno sventolare di abanicos (ventagli) multicolore.

Sónar 2009 - Il report / Day 2

Siamo giunti alla seconda puntata del report di Sónar 2009 - International Festival of Advanced Music and Multimedia Art, una giornata seguita da una nottata di spettacoli live e dj set entusiasmanti. Il secondo giorno di festival, a differenza del primo nel quale si è tenuto solo il Sónar de Dia, si arricchisce con la parte notturna Sónar de Noche dedicata quasi totalmente agli amanti del dance flore in ogni sua sfaccettatura. Di seguito il report e le foto della seconda giornata di Sónar 2009.

sonar2009-day1

Il 18, 19 e 20 giugno si è tenuta a Barcellona la sedicesima edizione del Sónar - International Festival of Advanced Music and Multimedia Art. Durante i tre giorni e due notti di festival si sono esibiti, di fronte ad un pubblico di 74.481 persone, i migliori artisti elettronici della scena mondiale. Data l'enorme quantità di esibizioni seguite e l'altissima qualità delle stesse, abbiamo ritenuto opportuno dividere il report del festival in giornate, di seguito il report e le foto della prima giornata, nei prossimi giorni saranno online i report delle altre giornate.